Stampa questa pagina

Rete Natura 2000

La Rete Natura 2000 è una rete ecologica destinata alla conservazione della diversità biologica presente nell'Unione Europea e, in particolare, delle specie animali e vegetali e degli habitat indicati nella Direttiva Habitat (allegati I e II) e delle specie di uccelli indicate nella Direttiva Uccelli (allegato I). La Rete Natura 2000 è composta dai Siti di Importanza Comunitaria (SIC), dalle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) e dalle Zone di Protezione Speciale per l’Avifauna (ZPS) di tutta l’Europa.
Il progetto LIFE PLUTO, mitigando l'uso illegale del veleno e riducendo il suo impatto sulla fauna, migliora la qualità ambientale delle aree Natura 2000 e favorisce la conservazione di numerose specie di uccelli e di mammiferi elencati nella Direttiva Uccelli e nella Direttiva Habitat che risultano particolarmente vulnerabili all'uso di bocconi ed esche avvelenati.
Nel Parco Nazionale Gran Sasso-Laga, inoltre, la gestione di un punto di alimentazione supplementare per rapaci (carnaio) favorisce direttamente varie specie di rapaci elencate nell'allegato I della Direttiva Uccelli, oltre a minimizzarne il rischio di avvelenamento.
Dal momento che l'uso del veleno viene considerato una delle minacce più rilevanti per la biodiversità europea, le azioni realizzate con il progetto LIFE PLUTO risultano estremamente importanti per tutelare le aree Natura 2000 e le specie animali che ospitano.
Informazioni sulla Rete Natura sono disponibili qui: http://ec.europa.eu/environment/nature/natura2000/index_en.htm